attentato campo antimafia caserta nero e non solo (4)

Nella notte di martedì 23 agosto mani violente e criminali hanno appiccato il fuoco alla pompa usata dal circolo Arci Nero e non solo! Onlus per l’irrigazione dei campi seminati. Un chiaro atto intimidatorio nei confronti dei volontari dell’Associazione che operano su un terreno confiscato alla camorra a Santa Maria La Fossa, in località Meta. Inoltre in questi giorni si sta svolgendo il Campo antimafia “Terra di lavoro e dignità” promosso da Arci, Cgil, Spi Cgil, Flai Cgil, Rete degli studenti medi e Unione degli universitari.

Di seguito il comunicato del presidente di Nero e non solo! Onlus, Aniello Zerillo:

Nella notte di ieri a Santa Maria La Fossa in località Mandroni su un bene confiscato assegnato dal consorzio Agrorinasce all’associazione Nero e non solo! Onlus hanno appiccato fuoco all’elettropompa del pozzo arrecando danni all’impianto di irrigazione. In questi giorni si stanno svolgendo i campi di lavoro antimafie “Terra di lavoro e dignità ” promossi da Arci, Cgil, Spi Cgil, Flai Cgil, Rete degli Studenti nei quali volontari provenienti da diverse parti d’Italia si stanno impegnando per realizzare un allevamento di elicicultura. In questi giorni il fuoco sta facendo danni in diverse parti del Comune di Santa Maria La Fossa. Non sappiamo se la mano o le mani violente e criminali, che lo appiccano siano tra loro collegate. Facciamo un appello al Prefetto e alle forze dell’ordine di tenere alta l’attenzione. Le attività dell’associazione e i campi non si fermano e nei prossimi giorni troveremo il modo di andare avanti e di continuare il nostro lavoro. E già ora in visita alle case sprar e ai beni confiscati con il sindaco Antonio Papa.

Rassegna stampa:

Associazione Nero e non solo! ONLUS
Sede: Chiesetta di Sant’Elena, Largo Sant’Elena 1 – 81100 Caserta. (nei pressi della Reggia di Caserta)
E.mail: neroenonsolo@gmail.com
Tel/fax: 0823 444910

You might also like these post :