Lunedì 26 giugno alle ore 18,00  presso Amico Bio Spartacus Arena Santa Maria Capua Vetere (CE)

Partecipano alla tavola rotonda

Dott. Antonio Mirra, Sindaco di Santa Maria Capua Vetere

Franco de Chiara direttore di Formedil Caserta

Antonio d’Albore D.Car SRL presidente di confartigianato Caserta

Biagio Napolano presidente Solidarci

Modera Aniello Zerillo Solidarci

il Sistema di Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati è il sistema promosso dal Ministero dell’Interno a cui i Comuni volontariamente aderiscono per realizzare un’accoglienza diffusa e in piccoli nuclei fornendo servizi integrati volti a promuovere l’autonomia dei singoli beneficiari promuovendo un’inclusione attiva nel tessuto territoriale.

La Città di Santa Maria Capua Vetere e i territori circostanti sono stati da sempre luoghi in cui persone provenienti da paesi diversi hanno vissuto. Le storie di “migrazioni forzate” con il passare dei millenni hanno elementi molto simili e contemporaneamente molto differenti.

In questi ultimi anni nel Comune di Santa Maria Capua Vetere si sta realizzando il progetto SPRAR e in occasione delle attività per la giornata mondiale del Rifugiato si racconterà quello che si è fatto ed in particolare  le esperienze lavorative e formative che il progetto ha promosso e quello che si intende realizzare nel prossimo futuro. La conoscenza della lingua italiana, La formazione e il lavoro sono gli strumenti indispensabili per un vero e positivo percorso di accoglienza.

You might also like these post :

Share this post, let the world know:
Posted in Notizie | Tagged