Il 20 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Rifugiato, l’appuntamento voluto dall’Assemblea generale dell’Onu, il cui obiettivo è sensibilizzare l’opinione pubblica sulla condizione di milioni di rifugiati e richiedenti asilo. Nello stesso giorno del 1951 l’Assemblea approvò la Convenzione di Ginevra. L’ARCI da sempre lavora per la difesa e l’attuazione di questo diritto e si batte perché si possa giungere a una legislazione compiuta ed efficace perché venga realizzata l’accoglienza ai rifugiati.

SALERNO

Mercoledì 20 giugno, dalle ore 17:30, presso Arci Salerno in via Porta Catena 62, si terrà la Giornata Mondiale del Rifugiato.

Il programma della giornata prevede lo spettacolo “Mamma narranti”: favole inventate, favole diverse e simili, incredibilmente, di e con Andrea Satta, voce, e Angelo Pelini, pianoforte; la presentazione “La partecipazione attiva dei migranti: l’esperienza del progetto MAPO”.

A seguire buffet etnico offerto dai migranti e rifugiati a Salerno.

CASERTA

In questa occasione, lo SPRAR “RISO” Santa Maria Capua Vetere, Solidarci S.C.S., Nero e Non Solo! Onlus in collaborazione con L’Associazione Sportiva Gladiator 1924 organizzano la I edizione del “Torneo Accoglienza”.

L’evento si svolgerà presso lo stadio comunale “Mario Piccirillo” di Santa Maria Capua Vetere (Via Martiri del Dissenso, 81055 Santa Maria Capua Vetere CE) e vedrà protagoniste tre squadre del territorio locale e i rifugiati dello SPRAR
– Gladiator 1924;
– RFC Lions Ska Caserta;
– Asd Sporting Club San Prisco.

Chiuderanno l’evento i #RAWELGUE_DU_BURKINA, un complesso di percussionisti e danzatori africani.

AVELLINO

Sciò – scaccia via il pregiudizio ed Arci Rifuoglio di Avellino vi danno appuntamento il giorno 20 giugno al campo Coni di Avellino alle ore 18.30 e alle ore 19.30 con due repliche dello spettacolo in occasione della giornata conclusiva di Sport days 2018 dedicata al tema dell’integrazione e per celebrare la giornata internazionale del rifugiato.
SI ALL’ INTEGRAZIONE!

NAPOLI

l’Arci a Napoli ha deciso, insieme ad A S D Kodokan Sport Napoli e AICS Napoli, di celebrare con una festa di sport e divertimento.
Una scelta per opporre a chi vuole un mondo chiuso, egoista, cinico un’Italia accogliente, in grado di aprire le sue porte.
Una decisione di opporre al volto scuro e duro di chi dice no i volti divertiti dei ragazzi.
Appuntamento al Kodokan, Piazza Carlo III n.1 Napoli, domani dalle ore 9.30.

You might also like these post :

Share this post, let the world know:
Posted in Notizie | Tagged