Nella notte di martedì 3 luglio il Centro di Cultura e Animazione “Giorgio Mancini” nel cuore di Ponticelli, che ospita attività educative realizzate da Arci Movie è stato vandalizzato e depredato di tutte le strumentazioni.

Una vera devastazione fisica dei locali, sventrati nelle pareti con il furto di tante attrezzature che erano a disposizione dei bambini e dei ragazzi che, ogni giorno, vivono e animano quel luogo insieme agli operatori di Arci Movie: telecamere, computer, macchine fotografiche, strumenti musicali ed altro.

Il Centro è uno spazio che ospita dal 1999 i Laboratori di Educativa Territoriale del Comune di Napoli a Ponticelli, gestito con grande impegno e dedizione da Arci Movie. Solo lo scorso 8 maggio era stato ristrutturato con finanziamenti ministeriali e inaugurato.

Il Presidente di Arci Movie, Roberto D’Avascio racconta: “Non ci aspettavano che un evento genere potesse accadere, soprattutto per i rapporti che abbiamo con le persone del quartiere. Praticamente quasi tutti i bambini frequentano il centro, con una varietà estrazione sociale. La polizia al momento non ha ancora formulato ipotesi. Arci Movie sta pensando ad una iniziativa pubblica ma sappiamo ancora in che modo organizzarla. Dopo un’assemblea in associazione discuteremo e renderemo pubblica la scelta.

Massima solidarietà ad Arci Movie che da anni svolge un lavoro incredibile ed è in tutta Italia un esempio virtuoso.

You might also like these post :

Share this post, let the world know:
Posted in Notizie | Tagged