Solidarietà alla Fondazione Famiglia di Maria e alla Presidente Anna Riccardi

Esprimiamo la nostra massima solidarietà alla Fondazione Famiglia di Maria e alla Presidente Anna Riccardi per l’atto camorristico intimidatorio che hanno ricevuto ieri, 12 settembre. Un atto vile verso chi lavora ogni giorno per i ragazzi e le famiglie del territorio di Napoli Est contrastando il disagio socio-economico attraverso la cultura e la legalità.

Alessio Curatoli, Presidente Arci Campania


Colpi di pistola ieri pomeriggio contro la sede della Fondazione Famiglia di Maria a San Giovanni a Teduccio. A darne notizia il giornalista Sandro Ruotolo, che sul suo profilo Facebook ha riferito della telefonata ricevuta da Anna Riccardi, la presidente della Fondazione, che lo scorso aprile lanciò un accorato appello scritto al presidente della Repubblica Sergio Mattarella per l’emergenza criminalità al Rione Villa e in tutta la zona di Napoli est. Un’area sotto assedio per le numerose stese di camorra che, proprio negli ultimi mesi, hanno portato all’uccisione di un pregiudicato (Luigi Mignone) davanti ai bambini dell’Istituto Vittorino da Feltre.

Qui la notizia completa su Il Mattino