Uguaglianza, Democrazia e Comunicazione: incontri aperti sul Terzo Settore

Si terrà a Salerno dal 20 al 23 settembre presso il Grand Hotel, l’evento della Formazione Quadri Terzo Settore (Fqts), promossa dal Forum del Terzo Settore e Csvnet e finanziato dalla Fondazione Con il Sud, che vede la partecipazione di oltre 600 dirigenti e quadri dell’associazionismo, del volontariato e della cooperazione sociale. Nel corso dell’iniziativa, due momenti aperti al pubblico, verteranno sul ruolo dei corpi sociali intermedi per l’uguaglianza, la democrazia e la qualità della comunicazione.

Giovedì 20, alle 17.00 il primo dibattito in programma, coordinato da Francesca Coleti, vede la partecipazione di Carlo Borgomeo, presidente di Fondazione con il Sud, Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Nazionane del Terzo Settore, il costituzionalista Emanuele Rossi, il vicesindaco di Napoli Raffaele del Giudice, oltre a Jamal Quaddorah di Cgil Campania e Marcella Militello di SMart cooperative, a confronto sulle responsabilità del terzo settore e delle formazioni sociali nei processi di coesione sociale, di promozione dei diritti e delle pratiche della democrazia.

La Carta Costituzione ha più di settant’anni ma, nella sua dimensione programmatica, è ancora strumento vivo per poter analizzare un presente critico e incerto fatto di disuguaglianze, discriminazioni, populismo, individualismo, postdemocrazia; un presente dove il fallimento di tutte le classi dirigenti del Paese, cominciando da quella politica, coinvolge anche il lavoro di quei soggetti intermedi che operano nel sociale.

Venerdì 21, sempre dalle 17.00 si discuterà sul rapporto fra i media contemporanei, soprattutto digitali, e democrazia con particolare riferimento al ruolo che i corpi intermedi giocano e potrebbero giocare nello sviluppo di una comunicazione capace di promuovere diritti e cambiamento sociale.

Disinformazione, postverità e fake news ostacolano la valutazione pubblica di opinioni e argomenti, favorendo la propaganda politica e la credulità popolare, la perdita di autorevolezza dei mass media, il disprezzo per l’opinione degli esperti, la polarizzazione e manipolazione delle opinioni, il conformismo sociale. In questo contesto il terzo settore può essere maggiormente attivo nel contribuire ad un immaginario sociale fondato sui valori della partecipazione democratica, della dignità sociale e dell’uguaglianza ma, soprattutto, deve diventare più consapevole degli strumenti comunicativi e della loro potenza.

In questa sessione interverranno Mauro Giannelli, coordinatore nazionale FQTS; Andrea Volterrani, docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi dell’Università Tor Vergata e coordinatore scientifico FQTS; Michele Sorice, docente di Innovazione Democratica e di Political Sociology, Luiss Roma; Emanuele Bobbio, direttore, porterà l’esperienza de “Lo Spiegone”.

Economia, Formazione, Progettazione: tre libri per il Terzo Settore

becchetti-spinelli-vergani-terzosettore-fqts

Il 21, 22 e 23 settembre, alle ore 18:30, presso il Grand Hotel Salerno in via Lungomare Clemente Tafuri 1, a Salerno, si svolgeranno tre presentazioni di libri per il Terzo Settore. Economia, Formazione, Progettazione: tre grandi temi per attuare cambiamento nelle comunità e sviluppare professionalità.
– Mercoledì 21 sarà presentato “Capire l’economia in sette passi. Persone, mercati e benessere” di Leonardo Becchetti: il libro illustra i principi che sono alla base dell’infrastruttura sociale del nostro sistema, quell’intreccio di persone e mercati che raramente si palesa agli occhi dei comuni cittadini e ci indica il percorso e gli strumenti per orientare le nostre scelte, ricordandoci quanto l’economia serva a preservare e promuovere valori fondamentali come libertà, giustizia ed equità.
– Giovedì 22 sarà presentato “La formazione nel volontariato fra realtà e possibilità” a cura di Angela Spinelli: questo testo è una panoramica interdisciplinare sul ruolo della formazione nel volontariato, alimentata da prese di posizione teoriche, scelte metodologiche, agire didattico che – nel suo farsi – diventa agire politico.
– Venerdì 23 sarà presentato “Progettare. Dialoghi intorno a una pratica generativa” di Emilio Vergani: un libro di teoria critica sulla pratica della progettazione intesa a tutto campo: dalla progettazione sociale, a quella urbanistica, a quella degli oggetti. Un lavoro “saggistico”, ma scritto in forma dialogica.
L’iniziativa è chiaramente rivolta ai dirigenti del terzo settore, agli studenti ed esperti di economia sociale, formatori, operatori e a tutti coloro che lavorano o si occupano di progettazione partecipata e innovazione sociale.
Le presentazioni sono promosse dal Forum Terzo Settore Campania e da Sodalis Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Salerno e si terranno nell’ambito della settimana del progetto di formazione FQTS2020 realizzato dal Forum Nazionale del Terzo Settore che dal 20 al 24 settembre a Salerno prevede la partecipazione di oltre 327 persone appartenenti a reti ed associazioni di volontariato e di terzo settore del Sud.