Vile atto intimidatorio: Solidarietà a Giorgio Zinno

Nella notte tra l’11 e il 12 ottobre si è verificato un incendio nel parco di un condominio a San Giorgio a Cremano. Le fiamme hanno danneggiato sette mezzi, automobili e scooter. Fra i motoveicoli danneggiati c’è anche lo scooter di proprietà del sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno. Apprendiamo da Avviso pubblico che “il primo cittadino nel giugno dello scorso anno aveva ricevuto una lettera farcita di insulti accompagnata da due proiettili.”.

Noi esprimiamo tutta la nostra solidarietà per questo vile atto intimidatorio e auspichiamo che le indagini possa fare chiarezza al più presto.

Alessio Curatoli, Presidente Arci Campania


Incendiato lo scooter del sindaco di San Giorgio Zinno „”Ignoti hanno incendiato il mio motorino”, scrive il sindaco Zinno. “Ai proprietari dei veicoli che hanno preso fuoco con il mio esprimo il mio dispiacere. E’ chiaro che l’incendio è doloso. Ho fiducia nella magistratura, cammino a testa alta nella città che amo. I vigliacchi che hanno compiuto questo gesto sono persone indegne della nostra comunità e devono avere ben chiaro che non faremo mai un passo indietro”. “ – articolo da napolitoday