24 Luglio 2015
00:00a00:01
25 Luglio 2015
00:30

periferia impero arci matilda sessa aurunca

Nelle serate del 24 e 25 luglio, a Sessa Aurunca nel chiostro del Castello Ducale, si terrà la VI edizione del festival-concorso per cortometraggi “Periferia dell’Impero” organizzato dal circolo Arci Matidia Sessa Aurunca (aderente all’Unione Circoli Cinematografici Arci).

Al concorso hanno partecipato 115 opere da tutto il mondo ma sono state selezionate dalla giuria solo 14. La portata dell’evento è intercontinentale e interculturale: Iran, USA, Spagna, Romania,Giappone, Francia e Italia saranno rappresentate dai loro artisti nelle due serate. Le cornici poetiche che hanno caratterizzato la maggior parte delle opere visionate sono il lavoro e le scommesse sulla dignità delle persone. Vai al sito della manifestazione!

Ecco l’ elenco delle 14 opere finaliste della sesta edizione:
“L’ impresa” di Davide Labandi (Italia)
“Rosa” di Alessio Di Cosimo (Italia)
“Have sweet dreams” di Ciprian Suhar (Romania),
“La Smorfia” di Emanuele Palamara (Italia)
“Teatro” di Ivan Ruiz Flores (Spagna),
“Ho appena fatto un sogno” di J.Navarro (Spagna)
“The good boy” di A. L. Lee (Stati Uniti)
“Tacco 12″ di Valerio Vestoso (Italia)
“La bambina” di Alì Asgari (Iran)
“Wut” di Sergi Marti Maltas (Spagna)
“Nel Silenzio” di L. Ferrante M. Ricca (Italia),
“La force de l’age” di Quintin Lecocq (Francia)
“Mokusatsu” di Nour Gharbi (Giappone)
“The fish and I” di Babak Habibifar (Iran)

You might also like these post :